Placeholder
2023-2024 - Girone 1 Regionale 
21 Gennaio 2024, 12:30
SSD SEREGNO RUGBY A R.L.
26 - 12
LAMBRO RUGBY ASD
Trabattoni
Under 18

Cronaca dell'incontro

I Falchetti, dopo aver sfiorato il passaggio al girone elitè2 (sconfitta di misura con Viadana e Vittoria con Amatori&Union), aprono il 2024 disputando la 1° giornata del girone Regionale con il classico derby della Brianza.

L’avversario, si sapeva, non era da sottovalutare: i ragazzi del Lambro Rugby sono messi bene in campo, ma i padroni di casa, già dai primi minuti, dimostrano una supremazia nelle fasi di conquista; mischie e touche forniscono molti palloni alla linea dei 3/4 che esprime un gioco dinamico e veloce, ma spreca troppe occasioni; nonostante questi errori, il Seregno Rugby riesce a chiudere il primo tempo in vantaggio per 19-0.

Nella ripresa Lambro è più aggressivo, mentre i Falchetti si deconcentrano, perdono un poco il filo del gioco ed il piano di gioco prestabilito salta: ne approfittano gli ospiti che su due disattenzioni difensive accorciano le distanze portandosi sul 19-12.  Con gli ospiti in rimonta, i Falchetti si ricordano che la nella sua filosofia di gioco la difesa è un altro modo per attaccare: anche se con meno possesso palla non lasciano varchi agli ospiti e proprio allo scadere del match su una buona salita difensiva recuperano palla e vanno a marcare la 4° meta che assicura il punto bonus difensivo.

Nel complesso i falchetti hanno disputato una buona partita, di certo l’attitudine e la concentrazione non erano al top e i troppi falli del secondo tempo hanno lasciato troppi palloni e metri agli ospiti che nonostante una difesa Seregnese un pò “spenta” non riescono ha capitalizzare in punti. Ora due settimane di stop per poi affrontare, sempre in casa, Verbania.

Le parole dei coach “I ragazzi arrivavano da una prestazione di dicembre con Amatori&Union di livello sicuramente alto, quella vittoria potrebbe aver condizionato mentalmente il gruppo squadra e la gara di oggi è un ulteriore motivazione che in campo bisogna sempre dare il massimo. Di positivo resta il fatto che nel primo tempo si è visto il lavoro svolto in queste settimane, c’è ancora molto da fare ma il gruppo squadra è coeseo e ha ben chiari gli obbiettivi prestabiliti” .